prestinenza.it

Dopo lo Star System: non un porto ma un orizzonte

Dopo lo Star System: non un porto ma un orizzonte

Autore: Luigi Prestinenza Puglisi
pubblicato il 4 Febbraio 2014
nella categoria L'opinione di lpp

Cosa succederà dopo lo Star System? Tornare all'ordine oppure-ripartire? Se la risposta è -ritorno all'ordine, il problema principale sarà recuperare la tradizione disciplinare, riproporre regole,- individuare una teoria che riconduca il discorso nell'alveo di una ricerca certa e tranquillizzante, le cui parole d'ordine sono "appropiatezza", "assoluto", "autonomia" e la rivalutazione dello storicismo degli anni settanta e ottanta. Se la risposta è ripartire, l'obiettivo sarà, invece, recuperare la sperimentalità , riscoprire la vitalità degli anni novanta, puntare sulla commistione delle diverse discipline- e sulla eteronomia. Credere che la condizione creativa nasca dalla mancanza di certezze, perchè la teoria non è un porto a cui approdare ma un orizzonte da superare. In un momento in cui da più parti si propone di tornare indietro, presS/Tinternational propone di guardare avanti. Cercando di ripartire dalle realizzazioni migliori, che si trovano spesso al di fuori del circuito mediatico e in nuove aree geografiche. Che riprendono i discorsi da dove erano stati lasciati prima della banalizzazione dello Star System. Lavoreremo anche sulle parole. Tra queste alcune ci interessano in particolare: ricerca, sperimentazione, consapevolezza digitale, più con il meno, nuove utenze, comunità, commistioni, low tech, partecipazione, grado zero, nuovi usi, morfogenesi, landscape, tecnologia sostenibile, utopia, complessità, arte, corpo, eteronomia.