prestinenza.it

evidenza

Architettura del racconto: prime riflessioni

Architettura del racconto: prime riflessioni

Architettura del racconto (1) Il racconto si differenzia dalla teoria perchè non lavora per rigide coerenze ma per corrispondenze, il risultato non è la dimostrazione di un teorema ma la scoperta di un punto di vista inaspettato. Credo che a coloro che rivendicano una costruzione teorica dell’architettura bisogna opporre la pluralità degli intrecci delle storie [...]

febbraio 5, 2016 Luigi Prestinenza Puglisi L'opinione di lpp 0

Curzio Malaparte e la sua casa a Capri

Curzio Malaparte e la sua casa a Capri

Per uno strano paradosso, gli architetti esaltano casa Malaparte, mentre invece dovrebbero considerarla come una vergogna, anzi la vergogna, almeno per loro. Perchè non è bella? Certo che è bella, anzi è bellissima. Il fatto è che a renderla tale è stato un cliente arrogante e impossibile, come Curzio Malaparte, che con l’aiuto del capo [...]

febbraio 5, 2016 Luigi Prestinenza Puglisi Opere 1

La dura vita del campeggiatore: Wittgenstein, Heidegger e altro

La dura vita del campeggiatore: Wittgenstein, Heidegger e altro

La dura vita del campeggiatore (prologo) Nella prossima storia parleremo degli inquietanti rapporti tra architettura e filosofia. Saranno protagonisti tre pensatori: Otto Neurath, Ludwig Wittgenstein e Martin Heidegger. Guardateli in faccia e provate intanto a individuare: chi è il socialista generoso che vuole cambiare il mondo inventando l’infografica, chi è il filosofo disturbato che pensa [...]

febbraio 5, 2016 Luigi Prestinenza Puglisi Storia 0

Tutti contro tutti: ornamento e delitto

Tutti contro tutti: ornamento e delitto

Tutti contro tutti: il perfido Neutra e il manoscritto di Sullivan (prologo) La prossima storia avviene tra Los Angeles, Parigi, Vienna, Chicago e Tokyo e coinvolge Sullivan, Loos, Schindler, Neutra, Wright. Ci saranno fugaci apparizioni di Le Corbusier e di Mies. E forse vi parlerò della Baker. La storia si svolge tra il 1920 e [...]

febbraio 5, 2016 Luigi Prestinenza Puglisi Storia 0

Le Corbusier e le orecchie di Josèphine

Le Corbusier e le orecchie di Josèphine

Le Corbusier e le orecchie di Josèphine (1) Ecco un disegno in cui Le Corbusier ritrae Josèphine Baker. E’ rappresentata come una divinità o forse una scimmia o entrambe. Il disegno è intensamente plastico e racconta più che con mille parole la relazione dell’architetto con la cantante e danzatrice di colore. C’è un particolare che [...]

febbraio 5, 2016 Luigi Prestinenza Puglisi Storia 0

Le Corbusier e l’arte dei cassetti

Le Corbusier e l’arte dei cassetti

LC e l’arte dei cassetti (premessa) Ho trovato questa immagine inquietante, che non figura in alcun libro di storia dell’architettura contemporanea. Sapete cosa è? è l’interno di una piccola sopraelevazione che Corbù disegna per la madre nella Petit Maison sul lago di Ginevra. è il 1931, l’anno in cui Corbù comincia a costruirsi la propria [...]

febbraio 5, 2016 Luigi Prestinenza Puglisi Storia 0

Il mistero del bidet di Le Corbusier

Il mistero del bidet di Le Corbusier

Il mistero del bidet di Le Corbusier Pare che la moglie Yvonne non apprezzasse particolarmente l’architettura del marito Le Corbusier e avesse coperto con una “tea cozy” ( fonte:Jencks) il bidet fatto installare dallo stesso accanto al letto matrimoniale della loro abitazione di rue Nungesser et Coli a Parigi. Spinto da curiosità, sono andato a [...]

dicembre 28, 2015 Luigi Prestinenza Puglisi Storia 1

Le Corbusier e il divano di Yvonne

Le Corbusier e il divano di Yvonne

Le Corbusier e il divano di Yvonne (1) Tutte le storie, tranne forse quelle d’amore, cominciano con una domanda alla quale non sappiamo rispondere. E cosi’ anche questo scritto parte da un interrogativo. Perchè nella casa di Le Corbusier a rue Nungesser et Coli il divano appare cosi’ fuori posto? Troppo lungo in una parete [...]

dicembre 28, 2015 Luigi Prestinenza Puglisi Storia 0

500 Story: cosa la 500 fiat insegna agli architetti

500 Story: cosa la 500 fiat insegna agli architetti

500 STORY (1) Nei prossimi post parlerò della 500 Fiat. Questa macchina credo ci racconti molte cose, per esempio come sarà fatta tanta architettura del prossimo futuro. Gli architetti arrivano sempre con 10 anni di ritardo. Premetto che il mio giudizio sull’ auto non è positivo. Ma come si fa a non riconoscere che incarna [...]

ottobre 25, 2015 Luigi Prestinenza Puglisi Questioni di teoria 1

Presepeland: presepe e teoria dell’architettura

Presepeland: presepe e teoria dell’architettura

PRESEPELAND ( introduzione) Oggi, 31 di agosto, discutevo con Davide Sani: oziosamente e appassionatamente, come sempre noi architetti. Siamo arrivati alla conclusione che la figura architettonica dominante dei prossimi 50, se non 100 anni, sarà il presepe. Risponde all’esigenza fondamentale della modernità di mettere in scena la storia, il dramma, l’inconsueto e la frugalità. Peccato [...]

settembre 6, 2015 Luigi Prestinenza Puglisi Questioni di teoria 0